Vinotinto: Pekerman al posto di Dudamel?

I tifosi venezuelani sono in ansia per la fumata bianca che dovrebbe uscire al piú presto dalla FVF, va ricordato che le qualificazioni verso il mondiale inizieranno nel mese di marzo.

CARACAS. – Come già noto a tutti Rafael Dudamel non è più l’allenatore della Vinotinto. Come accade sempre quando una panchina rimane libera inizia il totoallenatori sui diversi media. Come successore di Dudamel sono stati fatti i nomi di  Richard Páez (padre del boom vinotinto), i fratelli Farías (César e Daniel), gli italo-venezuelani Gianni Savarese, Eduardo Saragó e Francesco Stifano, il colombiano Hernan “Bolillo” Gómez, Diego Armando Maradona, gli italiani Claudio Ranieri ed Eusebio Di Francesco.

Fino a pochi giorni fa in pole position c’erano Maradona e Páez, ma stando ai rumors delle ultime ore si sarebbe intrufolato José Pekerman. L’argentino avrebbe sul tavolo un’offerta da parte della Federación Venezolana de Fútbol e prima di lunedì dovrebbe dare la riposta.

Pekerman fino al 2018 era il comisario tecnico della Colombia, nazionale che allenava dal 2012. Sotto la sua gestione la nazionale “cafetera” é diventata una delle migliori della zona Conmebol qualificandola a due mondiali consecutivi: nel 2014 é stata eliminata dal Brasile ai quarti e nel 2018 dall’Inghilterra agli ottavi. Mentre nella Coppa America del 2016, quella che fu denominata “Centenaria”, ha chiuso al terzo posto.

L’allenatore nato a Villa Domínguez il 3 settembre del 1949 si é sempre caratterizzato per far crescere i giovani. Con lui in panchina, l’Argentina ha messo in bacheca tre titoli mondiali Under 20: nel 1995 in Qatar, nel 1997 in Malesia en el 2001 in Argentina. A questo si aggiungono due primi posti nel Sudamericano Under 20: in Cile nel 1997 ed Argentina nel 1999. E due secondi posti in Bolivia nel 1995 ed Ecuador nel 2001.

Dal 2004 al 2006 h allenato l’Albiceleste adulta partecipando alla Confederation Cup del 2005 (chiuso al secondo posto) ed il mondiale Germania dove la sua Argentina é stata eliminata dai padroni di casa ai quarti di finale.

I tifosi venezuelani sono in ansia per la fumata bianca che dovrebbe uscire al più presto dalla FVF, va ricordato che le qualificazioni verso il mondiale inizieranno nel mese di marzo.

(di Fioravante De Simone)