Mauricio Dayub “Promotore dell’Italianità” per la sua opera teatrale “El equilibrista”

Mauricio Dayub sotto il monumento alla Lupa Romana nella Piazza del Campidoglio di Mar del Plata.
Mauricio Dayub sotto il monumento alla Lupa Romana nella Piazza del Campidoglio di Mar del Plata.

MAR DEL PLATA – La Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e il Centro Pugliese Marplatense hanno consegnato un premio all’attore Mauricio Dayub per la sua commedia di successo “El Equilibrista”, dove in una delle sue scene evoca le sue origini materne nella città di Manfredonia (Provincia di Foggia – Regione Puglia).

Durante la cerimonia, che ha avuto luogo sotto il monumento alla Lupa Romana nella Piazza del Campidoglio di Mar del Plata, il pubblico ha ascoltato i ricordi e gli aneddoti sulle radici di Dayub e le sue esperienze in Italia.

Il poliedrico attore ha ricevuto una mascherina dal Centro Pugliese Marplatense, santini di San Cosme e San Damiano (patroni di Manfredonia) le cui immagini si trovano nella Parrocchia della Sacra Famiglia del Porto di Mar del Plata e da più di 70 anni si realizzano processioni per il quartiere nel mese di settembre.

Inoltre, è stato consegnato un libro di ricette pugliesi, che sono state apprezzate dal festeggiato che conosceva diversi di questi piatti che gli ricordavano la sua infanzia. Ci sono stati momenti emozionanti quando ha parlato con i membri delle famiglie che come lui, sono provenienti da Manfredonia.

Dayub ha ricevuto da Marcelo Carrara (presidente della Federazione delle Società Italiane di Mar del Plata e dintorni) e Sergio Patruno (presidente del Centro Pugliese Marplatense) una targa che lo dichiara “Promotore dell’italianità in Argentina 2021”.

(di Angelo Di Lorenzo)