Il Consolato Generale d’Italia a Caracas chiuso al pubblico i mercoledì

La sede del Consolato italiano a Caracas.
La sede del Consolato italiano a Caracas.

.CARACAS – Il Consolato Generale d’Italia a Caracas resterà chiuso al pubblico ogni mercoledì. Lo rende noto, con un comunicato, lo stesso Consolato, spiegando che la decisione è stata presa a causa dell’emergenza sanitaria. D’altronde, non è segreto che, in particolare nella capitale, la diffusione del virus ha subito una accelerazione preoccupante anche se non del tutto inattesa, visto le precarie condizioni di igiene alle quali obbliga la carenza di acqua e luce.

Il nostro Consolato Generale, comunque, rassicura gli utenti e spiega che i connazionali che avevano l’appuntamento fissato di mercoledì possono tornare tutti gli altri giorni, mostrando la email all’ingresso del Consolato.

Ricorda, poi, che sarà permesso l’ingresso al Consolato solo alle seguenti condizioni: temperatura sotto i 37 gradi; asintomatico e nessun contatto con persone positive al COVID-19 negli ultimi 10 giorni.

A Caracas e in Venezuela il contagio pandemico è diventato molto più virulento e letale, Per questo il Consolato Generale d’Italia raccomanda, quando uscire di casa è assolutamente necessario, rispettare scrupolosamente le misure anti-contagio : distanziamento; doppia mascherina ; visiera per gli occhi; guanti e lavare spesso le mani.

Redazione Caracas