Console Occhipinti invita a partecipare al Concorso “Fare Cinema-L’immigrante italiano”

L’invito del Console Generale d’Italia a Caracas, Nicola Occhipinti, agli amanti del “settimo arte”

 

CARACAS – Dopo il successo ottenuto dalla prima edizione, torna il concorso cinematografico “Fare Cinema – L’immigrante italiano”. Si tratta di una iniziativa attraverso la quale si vuole riscattare la memoria storica di un passato che ci onora e onora il lavoro italiano all’estero; recuperare le radici di una comunità, la nostra, profondamente integrata nel tessuto sociale, politico ed economico venezuelano e sottolineare il ruolo svolto nell’ambito dello sviluppo delle arti e la letteratura.

Promosso dal Ministero degli Affari esteri ed organizzato dalla nostra Ambasciata e il Consolato Generale d’Italia a Caracas e a Maracaibo, l’Istituto Italiano di Cultura di Caracas, Cavenit, la Società Dante Alighieri di Maracay, il Comites e il “Trasnocho Cultural”, la manifestazione si propone valorizzare l’industria del cinema.

La II edizione del Concorso è dedicato ai “mestieri” dell’emigrazione italiana. Chi vorrà partecipare avrà fino al 20 novembre dell’anno in corso per presentare il proprio cortometraggio. Il 13 dicembre saranno annunciati i nomi dei vincitori.

Redazione Caracas