Boccette: Coppa al cielo per la squadra del Club Italo di Calabozo in ‘Torneo Invitacional’

Il Torneo Invitacional boccette é andata in scena al CIV Barinas

CARACAS – Gli esperti in materia definiscono le boccette come l’arte suprema dell’anticipazione. Le boccette non si tratta affatto di un gioco ma di uno sport artistico completo che necessita, oltre che di buona condizione fisica, del ragionamento logico del giocatore di scacchi e del tocco del pianista da concerto.

Quest’arte di giocare le boccette l’hanno vista dal vivo le persone che si sono recate al Centro Social Cultural Italo Venezolano di Barinas per assistere al Torneo Invitacional. Oltre ai padroni di casa hanno partecipato il Club Italo Venezolano di Barquisimeto, Club Ítalo Venezolano de Calabozo, Casa Italia Maracay e Centro Social Italo Venezolano di Valencia.

Ad alzare la coppa al cielo nella modalità a coppie è stato il sodalizio italico di Calabozo con i campioni Antonino Olivieri e Salvador De Miceli. Alle loro spalle sono arrivate le coppie di Barinas  (Enzo Colombo e Ricardo Rinaldi) e Maracay (Antonio Pérez e Luigi Cimaroli).

Nella categoria single ad avere la meglio é stato Ricardo Rinaldi, in rappresentanza del Club Ítalo Venezolano Barinas.

A consegnare i trofeo e le medaglie del Torneo Invitacional di Boccette c’era Javier Vignona, ex Presidente del CIV di Barinas. La medaglia d’argento é stata conquistata de Antonino Olivieri (CIV Calabozo) e quella di bronzo da Marco Genua (Club Ítalo Venezolano Barinas).

 

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)