Juegos Deportivos Nacionales: al via il 31 gennaio

Tra il 31 gennaio al 12 febbraio si disputeranno i Juegos Deportivos Nacionales.

CARACAS – La XX edizione dei Juegos Deportivos Nacionales Venezuela prenderanno il via il prossimo 31 gennaio e si estenderanno fino 12 febbraio. La manifestazione sportiva radunerà 7.068 sportivi proveniente da ogni angolo della “Piccola Venezia” che si sfideranno in 48 discipline.

I Giochi Nazionali si svolgeranno su tre sedi principali: Caracas, Miranda e La Guaira; a queste si aggiungeranno quattro sub sedi: Carabobo, Yaracuy, Lara e Guárico.

Stando a quanto riferito dagli organizzatori durante la conferenza stampa saranno consegnate 517 medaglie d’oro, 517 d’argento e 638 di bronzo.

Mervin Maldonado, ministro dello sport, ha dichiarato durante l’incontro coi media che ogni atleta e membro delle diversi delegazioni saranno sottoposti a tampone per testare la negatività al Covid-19.

Gli sport in gara saranno: atletica, bádminton, baseball, bocce, calcio, calcio a 5, canottaggio, ciclismo, coleo, físicoculturismo, ginnastica, judo, karate, kempo, kickboxing, kickingball, lotta, nuoto, nuoto di fondo, pallacanestro, pallamano, pallanuoto, pallavolo, pattinaggio, pelota vasca, pugilato, racquetball, remi, sambo, scacchi, scherma, softbol, sollevamento pesi, tiro con arco, taekwondo, tennis, tennis tavolo, triatlon e wushu.

Va ricordato che i Juegos Deportivos Nacionales hanno come obbiettivo la formazione intellettuale, morale, sociale e culturale della gioventù venezuelana tramite lo sport. Questa manifestazione sportiva, secondo le intenzioni degli organizzatori, dovrebbe stimolare lo spirito di unità, convivenza sociale, sana rivalità, tenacia, autostima e solidarietà tra le entità federali e garantire un vivaio di futuri atleti per le diverse nazionali.

La prima edizione andò in scena nella città di San Cristóbal  nel 1978 e fu vinta dallo stato Lara che si lasciò alle spalle Distrito Federal e Miranda.

La regione che ha vinto i Juegos Deportivos Nacionales in più occasioni é Carabobo con 12 vittorie, alle sue spalle Distrito Federal con 6 e Lara con 1.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)