Calcio femminile, Camila Pescatore pronta per la Turkish Women’s Cup

La Pescatore giocherá la Turkish Women's Cup con la Vinotinto. Foto FVF

CARACAS – Da domani fino al 22 febbraio, la città turca di Alanya farà da cornice alla Turkish Women’s Cup, torneo amichevole dove tra le protagoniste ci sarà la Vinotinto allenata dall’italiana Pamela Conti. Tra le convocate dall’allenatrice siciliana c’é l’italo-venezuelana Camila Pescatore.

“Avere l’occasione di partecipare a questo torneo con la nazionale maggiore la vedo come una nuova esperienza. Qui sarà diverso: giocherò con calciatrici di altra caratura e sfiderò le migliori al mondo” ha dichiarato Pescatore ai colleghi di Más allá del gol.

La calciatrice ha mosso i primi passi sui campetti del Centro Social Italo Venezolano di Valencia, dove in principio giocava con i maschietti. Durante la sua esperienza con i maschi ha sfidato Christian Makoun (ex giovanili della Juventus) e Samuel Sosa, entrambi vicecampioni del mondo con la Vinotinto Under 20.

Durante il colloquio con il programma di radio, la Pescatore ha dichiarato: “In Venezuela giocavo come centrocampista, ma negli Stati Uniti ho giocato anche sulla fascia destra. Io cerco di essere sempre una calciatrice con capacità di attaccare e difendere”.

Nella Turkish Women’s Cup, Camila Pescatore ritroverà Veronica Herrera con cui ha giocato ai tempi dell’Università.

“Vero e io ci siamo sempre tenute pronte per una convocazione con la Vinotinto, lo abbiamo sognato a lungo e adesso siamo pronte”.

Nella Turkish Women’s Cup, la Vinotinto femminile affronterà Ucrania (domani, alle 11:30), Lettonia sabato, alle 16:00) ed Uzbekistán (il 22/02, alle 11:00).

“Il torneo servirá per testare il gruppo che sta costruendo la prof Pamela. Ci sono nuovi innesti e vecchie conoscenze, questo aiuterà a far crescere questo progetto. Quelle dalla Turkish Women’s Cup saranno gare difficili, ci serviranno per testare la squadra e prepararci al meglio per la Coppa America”.

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)