Piazza San Marco ‘occupata’ per celebrazioni, protesta Caffè Florian

(ANSA) – VENEZIA, 03 MAG – Troppi appuntamenti in Piazza San Marco a Venezia, con l’allestimento di un grande palco per una serie di celebrazioni, a ridosso dei plateatici, e così lo storico Caffè Florian chiuderà, domani 4 maggio, per un giorno di protesta. I titolari del locale sostengono di essere stati avvisati troppo tardi dal Comune, e quindi di essere danneggiati dall’occupazione degli spazi dell’area marciana, dove affaccia il plateatico con i tavolini all’aperto del Caffè.

Tra i principali avvenimenti, vi sono i festeggiamenti in Piazza San Marco per le lauree degli studenti Ca’Foscari, e il 60/o anniversario della scuola navale Francesco Morosini. Manifestazioni per le quali è stato allestito un palco che, secondo il Florian, è invasivo. In una nota, i titolari dello storico locale “sostengono che “per la totale intempestività con cui sono state comunicate le date e sono presentati i progetti di realizzazione e smontaggio del palco”, la proprietà e i dipendenti, “di comune accordo, hanno deciso di chiudere il Caffè Florian per tutta la giornata del 4 Maggio, rendendosi conto di non riuscire a garantire ai propri clienti un servizio consono alla tradizione e agli standard Florian”.

“Impegnare la parte della Piazza antistante lo storico Caffè per ben 10 giorni – aggiunge la nota -, senza aver avuto l’accortezza di coinvolgere tutte le parti in causa nella pianificazione, ma semplicemente inviando al Florian le planimetrie definitive un giorno prima dell’inizio dei lavori, sottolinea un progetto studiato da tempo, al quale tuttavia si è scelto di non dare possibilità di interazione a tutte le parti interessate”. (ANSA).