Bolsonaro: “Argentina e Cile su stessa strada Venezuela e Cuba”

il presidente brasiliano Jair Bolsonaro. (ANSA)

BRASILIA.  – Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha criticato gli attuali governi di Argentina e Cile sostenendo che i due Paesi stanno per trasformarsi in regimi “comunisti” come quelli di Venezuela e Cuba.

“Fidel (Castro) e (Hugo) Chavez sono già morti, ma le conseguenze disastrose del comunismo continuano”, ha scritto il capo dello Stato sui social. “Argentina e Cile sono sulla stessa strada del Venezuela”, ha aggiunto il leader di destra, riferendosi ai presidenti di Argentina e Cile, Alberto Fernandez e Gabriel Boric, entrambi di sinistra.

“Alcuni lo vorrebbero ancora (il comunismo) per il Brasile”, ha detto Bolsonaro, in un’apparente allusione all’ex presidente di sinistra Luiz Inacio Lula da Silva, suo avversario diretto alle elezioni del prossimo 2 ottobre.

Il testo scritto dall’ex capitano dell’esercito è accompagnato da un video in cui presunti immigrati venezuelani e cubani raccontano le difficoltà subite nei loro Paesi di origine. Una giovane venezuelana inoltre raccomanda ai brasiliani di “non votare male” alle presidenziali, come ha fatto nel suo Paese chi ha permesso che si eleggesse presidente Nicolas Maduro.