Golf: Woods star del PGA Championship, c’è Molinari

Molinari al Golf Open. archivio.
Francesco Molinari mentre misura il prossimo colpo. (ANSA)

ROMA.  – Tiger Woods la star, Phil Mickelson il grande assente. E ancora: Scottie Scheffler per difendere la leadership mondiale, Jon Rahm per ritornare sul trono. Quindi Francesco Molinari, in ripresa e alla ricerca di un grande risultato, e Jordan Spieth che punta a completare il Grande Slam.

A Tulsa (Stati Uniti), in Oklahoma, è tutto pronto per la 104esima edizione del PGA Championship, secondo Major maschile del 2022 in programma dal 19 al 22 maggio. Quindici anni dopo l’ultima volta, la competizione torna a giocarsi sul percorso del Southern Hills Country Club, lì dove Woods nel 2007 (poco dopo la nascita della figlia Sam) conquistò per la quarta volta il torneo.

E proprio il fenomeno americano sarà l’uomo più atteso dell’evento. Dopo il rientro in campo dello scorso aprile al The Masters, “The Big Cat” torna sul green con il sogno di calare il pokerissimo di successi ed emulare quanto fatto in passato dai due recordman della competizione: Walter Hagen e Jack Nicklaus.

“Posso vincere, devo solo andare in campo e dimostrarlo”, le dichiarazioni, a poche ore dal via della competizione, di Woods che ha mostrato concentrazione e idee chiare. “Rispetto ad aprile sto meglio e sono in crescita”, ha sottolineato ancora il fenomeno del green.

Tre anni dopo l’ultima volta, Chicco Molinari torna tra i protagonisti del PGA Championship. Secondo nel 2017, sesto nel 2018, sarà l’unico azzurro in gara. Il torinese, che non vince un torneo dal marzo 2019 (Arnold Palmer Invitational, PGA Tour), ha mostrato segnali di ripresa all’AT&T Byron Nelson chiuso, la scorsa settimana in Texas, al 17/o posto (suo secondo miglior risultato del 2022). Saranno 156 i protagonisti che si contenderanno titolo e trofeo (il Wanamaker Trophy), tra questi tutti i migliori 19 al mondo.

É atteso il pubblico delle grandi occasioni al Southern Hills Country Club che, nel gennaio 2021, ha sostituito quale campo di gara del PGA Championship 2022, il Trump National Bedminster di proprietà dell’ex presidente degli Stati Uniti. Con la PGA of America che ha scaricato Donald Trump dopo i fatti riguardanti l’assalto al Congresso Usa.