Calcio venezuelano, Arace: “Il gol mi darà fiducia!”

Il calciatore di origine campana ha segnato il suo primo gol con la maglia giallonere. Foto Táchira.

CARACAS – Ieri, nella gara che ha segnato l’inizio del girone di ritorno della Liga Futve, il Táchira ha battuto per 2-0 l’Aragua sul campo dello stadio Pueblo Nuevo di San Cristóbal. Tra i protagonista in campo e sul tabellone luminoso c’era l’italo-venezuelano Rafael Arace.

Il gol che ha sbloccato il risultato é stato griffato al 40esimo del calciatore di origine campana. Per Arace, si tratta del primo gol con la maglia del “Carrusel Aurinegro”.

“Mi sono ritrovato con il gol dopo tante giornate e mi servirá per ritrovare la fiducia. Quella contro l’Aragua é stata una gara strana: abbiamo sbagliato un calcio di rigore in un momento chiave della sfida, se l’avessimo segnato avremmo gestito con più tranquillità la gara”

Grazie a questa vittoria il Deportivo Táchira si mantiene tra le prime quattro della classifica e sogna con aggiudicarsi una delle quattro poltrone per il quadrangolare finale dove c’é in palio lo scudetto ed un posto per la prestigiosa Coppa Libertadores.

“Qui in Táchira non si può stare fuori dalle prime posizioni della classifica, questo é un club che merita essere protagonista e rappresentare il paese nella Coppa Libertadores. Per questo motivo il nostro unico obbiettivo é vincere!”

Voltata la pagina del successo contro la squadra della “Ciudad Jardín”, il “Carrusel Aurinegro” inizierà a preparare la sfida della prossima settimana contro il Monagas.

Nell’altra sfida di ieri, l’Estudiantes de Mérida ha travolto per 3-0 l’UCV nello stadio Metropolitano grazie alle reti di William Díaz (67’), Marcel Guaramato (74’) ed Armando Araque (90+4’).

(di Fioravante De Simone / redazione Caracas)