Gialli e thriller conquistano i lettori italiani

(ANSA) – ROMA, 28 GIU – Ai lettori italiani appassionano sempre di più i gialli e i thriller. Sono questi due generi infatti a dominare la classifica dei libri più venduti nelle quattro settimane che vanno dal 23 maggio al 19 giugno, pubblicate mensilmente dal Giornale della libreria in collaborazione con Nielsen BookScan e Ufficio studi AIE. A conquistarsi il primo posto è l’ultimo libro del francese Joël Dicker, Il caso Alaska Sanders (La nave di Teseo), seguito da Delitti a Fleat House di Lucinda Riley (Giunti) e Un volo per Sara, di Maurizio De Giovanni (Rizzoli). Tutti e tre i titoli sono usciti a fine maggio. Resiste, subito dopo, il fenomeno Fabbricante di lacrime, Di Erin Doom (Magazzini Salani).

Ogni 4 settimane il Giornale della libreria, magazine dell’Associazione Italiana Editori, pubblica online l’elenco dei 100 libri più letti e classifiche settoriali per la narrativa straniera e italiana, ragazzi, saggistica e, per la prima volta, anche manualistica e fumetti. E l’ultima dice che al quinto e al sesto posto si posizionano altri due gialli: La carrozza della Santa di Cristina Cassar Scalia (Einaudi) e La coscienza di Montalbano, di Andrea Camilleri (Sellerio), volume che raccoglie sei racconti. E’ poi la volta del libro di Roberto Saviano che si guadagna il settimo gradino con Solo è il coraggio – Giovanni Falcone(Bompiani), di It ends with us: Siamo noi a dire basta, di Colleen Hoover (Sperling & Kupfer) per l’ottavo e di Rancore di Gianrico Carofiglio (Einaudi) al nono.

L’unico fumetto tra i dieci titoli più venduti in questo mese è Le storie da brivido di Lyon (Magazzini Salani). Il saggio più venduto in questo mese – ma che non compare nei primi dieci titoli – è Il Mostro – Inchieste, scandali e dossier. Come provano a distruggerti l’immagine di Matteo Renzi (Piemme). (ANSA).