RK6: Diseño italiano y alta tecnología

Pubblicato il 12 agosto 2013 da redazione

CARACAS- Empire Keeway la ensambladora, presentó el pasado 06 de agosto en la ciudad de Caracas, su innovador modelo RK6 de alta cilindrada. Con un diseño italiano y de alta tecnología, este modelo llega al mercado para satisfacer las necesidades de los usuarios.

La RK6 presenta un atractivo diseño deportivo, bordes filosos, contundentes y dinámicos, que apuntan perfectamente al diseño italiano que además viene presentada en tres colores: blanco, gris y naranja. Posee un motor de 600cc con cuatro cilindros en línea, potencia de 82 HP a 11.500 r/min, frenos de disco en ambas ruedas,  doble tubo de escape bajo el asiento, mono shock, inyección electrónica, chasis tubular, panel de instrumentos, sistema de enfriamiento por agua y suspensión delantera inversa.

En una primera etapa de lanzamiento, la RK6 estará disponible en el mercado para finales de agosto, y se comercializará solo en los concesionarios de Caracas (Leader Motorcycle ubicada en Quinta Crespo, Moto Transformer en la Yaguara y Representaciones M.R.G ubicado en Chacaíto);  en Valencia (Motores Olimpo);  Maracaibo (Corporación Merhi) y en Barcelona (Moto Empire Barcelona).

Según Luis Gutiérrez, director comercial, Empire Keeway sigue apostando por seguir siendo una empresa innovadora y líder en el mercado nacional de motocicletas al presentar este lanzamiento –en paralelo con otros países de Latinoamérica- de una moto con tecnología de punta y diseño de vanguardia.

El precio de la RK6 oscilará los 142 millones de bolívares.

“La RK6 es una moto dirigida a personas con edades comprendidas entre 30 y 40 años, con experiencia en el manejo de motos. Es para aquellos que posiblemente han tenido motos de alta cilindrada en otras oportunidades, pero nunca algo tan espectacular como nuestra RK6. Sencillamente es lo que estaban esperando”, comenta María Hernández, gerente de asuntos corporativos y nuevos negocios de Empire Keeway.

Dal 1° Luglio 2012 solo online in PDF
Pag 1

Quotidiano del 24 Maggio

Guarda il PDF

Ultima ora

21:50Dipendente comunale scomparso, in casa nessun segno di lotta

(ANSA) - MONOPOLI (BARI), 24 MAG - Nessun segno di colluttazione in casa di Paolo Dragone, l'impiegato comunale 56enne di Monopoli scomparso da casa tra la sera di mercoledì scorso e la mattina successiva. Lo hanno accertato i carabinieri dopo un sopralluogo. Sulla rampa di scale che porta all'abitazione è stata trovata una scarpa che, verosimilmente, sembra essere appartenuta all'uomo. Quanto ad alcune tracce ematiche sul pianerottolo del palazzo, una è di tipo animale, mentre su un'altra sono in corso le analisi e non è escluso che venga chiesto ai famigliari dello scomparso di acquisire dei campioni di saliva per la comparazione del Dna. Nel sopralluogo a casa (sotto sequestro) dell'uomo, i militari dell'Arma non avrebbero trovato nulla fuori posto, né segni di colluttazione al punto che la badante della madre di Dragone, quest'ultima deceduta qualche giorno fa e tumulata giovedì scorso (cerimonia a cui l'uomo non è andato), ha rassettato la casa come sua consuetudine. Forse nuovo sopralluogo in casa venerdì prossimo.

21:47Aggressioni acido: periti, no a Martina e Alex genitori

(ANSA) - MILANO, 24 MAG - Alexander Boettcher e Martina Levato non avrebbero la "capacità genitoriale" per crescere e accudire il bimbo partorito lo scorso agosto dalla giovane, condannata nei due processi sulle aggressioni con l'acido, così come il suo ex amante. Lo avrebbero messo nero su bianco, stando ad indiscrezioni, la neuropsichiatra Cecilia Ragaini e la psichiatra Simona Taccani, i due periti nominati dal Tribunale per i minorenni. Anche i nonni del piccolo, da quanto si è saputo, non avrebbero la "capacità accuditiva".

20:50Tennis: Azarenka si ritira, Knapp al secondo turno a Parigi

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - Karin Knapp accede al secondo turno del torneo del Roland Garros dopo il ritiro nel corso del match della bielorussa Victoria Azarenka, quando il punteggio era di 6-3, 6-7, 4-0 in favore dell'azzurra. La prossima avversaria per l'altoatesina sarà la lettone Anastasia Sevastova, numero 87 del ranking mondiale. Male invece i maschi, tutti fuori al primo turno. Dopo Fabio Fognini e Thomas Fabbiano, sono stati eliminati subito anche Andreas Seppi e Paolo Lorenzi. L'altoatesino è stato battuto per 6-3, 7-5, 6-4 dal lettone Ernests Gulbis, semifinalista a Parigi nel 2014. Quanto al senese, si è arreso all'argentino Carlos Berlocq, partito dalle qualificazioni, con il punteggio di 6-3, 6-0, 6-2.

20:47Serie B: prova tv inchioda Ferrari “a Livorno simulò”

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - La prova tv inchioda il giocatore della Virtus Lanciano Nicola Ferrari che è stato squalificato dal giudice sportivo per due giornate per aver simulato - nel corso dello scontro salvezza contro il Livorno al 'Picchi' venerdì sera - il fallo che ha portato all'assegnazione del rigore a favore della squadra abruzzese e alla conseguente espulsione del portiere amaranto, Ricci. "Le immagini televisive dimostrano, chiaramente, che la caduta del calciatore frentano, determinante nell'indurre l'Arbitro alla concessione del rigore ed al consequenziale provvedimento disciplinare nei confronti del calciatore Ricci, non viene causata dall'azione del calciatore livornese, pertanto è ravvisabile quella "evidente simulazione" prerogativa della "condotta gravemente antisportiva" sanzionabile ex art. 19 n. 4 lettera a) CGS".

20:45Noto pronta ad intervenire in Libia su richiesta del governo

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "La Nato è pronta a intervenire in Libia per costruire nuove strutture di difesa su richiesta del nuovo governo e come parte di uno sforzo allargato, insieme con Unione europea e Stati Uniti". Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in una conferenza stampa a Palazzo Chigi con il premier Matteo Renzi.

20:02Calcio: Tavecchio a Leghe, riforma campionati anche da soli

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - "Le riforme dei campionati le faremo da soli se entro agosto le leghe non faranno pervenire delle proposte". E' perentorio il presidente della Federcalcio, Carlo Tavecchio, in riferimento alle modifiche di sistema da apportare al calcio professionistico italiano. "E' da un anno che aspetto che le leghe si mettano d'accordo per presentarci una riforma sostanziale. Non è detto poi che si debba fare in un anno... - aggiunge Tavecchio a margine della presentazione del 'ReportCalcio' 2014-15 - ma se dopo l'Europeo non avremo ricevuto ancora niente la Figc stilerà un proprio progetto e lo presenterà, poi ognuno farà le proprie considerazioni". "Siamo in una posizione di stallo. Sappiamo tutti che la Lega Serie A produce i ricavi del nostro mondo, ma deve capire che per mantenere la solidità del sistema il numero dei club professionisti va diminuito" conclude il n.1 della Federcalcio.

20:02‘Ndrangheta: chiuse indagini politici e cosche, c’è Principe

(ANSA) - CATANZARO, 24 MAG - Concorso esterno in associazione mafiosa, voto di scambio e corruzione aggravata dal metodo mafioso: con queste ipotesi d'accusa la Dda di Catanzaro ha chiuso le indagini sul "Sistema Rende", l'inchiesta su presunti intrecci tra politici ed esponenti del clan Lanzino Rua. Il 23 marzo erano finiti agli arresti domiciliari Sandro Principe, già sindaco di Rende, ex sottosegretario al Lavoro, più volte deputato, ex consigliere e assessore regionale, ex capogruppo del Pd in Regione, l'ex primo cittadino Umberto Bernaudo, gli ex assessori comunali Pietro Ruffolo e Giuseppe Gagliardi, tutti del Pd, e l'ex consigliere regionale Rosario Mirabelli. Arrestato anche Marco Paolo Lento, che avrebbe avuto il ruolo di intermediario tra Mirabelli ed esponenti della cosca. L'ordinanza era stata notificata in carcere agli elementi di vertice del clan Adolfo D'Ambrosio, Michele Di Puppo, Francesco Patitucci e Umberto Di Puppo. (ANSA).

Archivio Ultima ora